Image Alt TextImage Alt TextImage Alt Text
AITEC
Associazione Italiana Tecnica Economica Cemento
ATECAP
Associazione Tecnico Economica Calcestruzzo Preconfezionato
ASSIAD
Associazione Italiana Produttori di Additivi e Prodotti per Calcestruzzo
CONPAVIPER
Associazione Italiana Sottofondi, Massetti e Pavimentazioni e Rivestimenti Continui
ASSOPREM
Associazione Nazionale Travi Reticolari Miste
ACI Italy Chapter
American Concrete Institute
ASSOBETON
Associazione Nazionale Industrie Manufatti Cementizi
SISMIC
Associazione Tecnica per la Promozione degli Acciai Sismici per Cemento Armato
UCoMESA
Unione Costruttori Macchine Edili, Stradali, Minerarie ed affini
Image Alt TextImage Alt TextImage Alt Text
3900+
45000+
9.7
7 %

News recenti

SISMA Bonus e nuove NTC 2018 - Catania e Palermo
Catania: 8/9 giugno - 15/16 giugno Palermo: 28/29 giugno - 5/6 luglio È un corso di alta formazione per Professionisti che vogliano approfondire i contenuti tecnici dell'Allegato A del DM n. 65 del 7.3.2017 e cogliere le opportunità offerte dal "Sisma Bonus" inserito nella recente Legge Finanziaria. In particolare, il corso si prefigge l'obiettivo di fornire al Progettista gli strumenti per la valutazione della Classe di Rischio sismico delle costruzioni in calcestruzzo armato, sia nello stato di fatto, sia a seguito degli interventi per la riduzione della vulnerabilità, approfondendo i concetti alla base del metodo cosiddetto "convenzionale". Sarà anche introdotto uno strumento interattivo per la valutazione della pericolosità sismica espressa in termini annuali, come descritto nel Decreto. Nel corso saranno trattate anche le strategie per la riduzione della vulnerabilità sismica di edifici esistenti in calcestruzzo armato e muratura, attraverso la selezione delle tecniche di diagnostica, la scelta dei metodi di modellazione per l'analisi sismica e la valutazione delle   tecniche di rinforzo. Le lezioni saranno tenute da docenti di Università italiane e saranno svolte specifiche lezioni operative e applicative a cura di ...
Il mercato delle pavimentazioni per la mobilità lenta
Il mercato delle pavimentazioni per la mobilità lenta
Le pavimentazioni per la mobilità lenta. Una priorità per la filiera del cemento e del calcestruzzo Edoardo Spreafico, Commissione Marketing AITEC Francesco Epis, Task force Marketing Federbeton Le diverse soluzioni a base di cemento Luciano Massazzi, Conpaviper Le priorità d'azione per il loro sviluppo Discussione Piano di lavoro Le pavimentazioni per la mobilità lenta Le opportunità di promozione al SAIE: proposte Moderatore Andrea Dari, Conpaviper
Criteri Ambientali Minimi. Istruzioni d’uso per la filiera
Criteri Ambientali Minimi. Istruzioni d’uso per la filiera
Si terrà a Bologna il prossimo 17 maggio il secondo corso di formazione di Federbeton dedicato alla filiera. Sarà approfondito un tema di particolare attualità, quello dei CAM - Criteri Ambientali Minimi, che si riflette nell'operatività delle imprese. Il corso dal titolo "CAM - Criteri Ambientali Minimi. Istruzioni d'uso per la filiera" vedrà come partner dell'organizzazione il Formedil (Ente Nazionale per la Formazione e l'Addestramento in Edilizia) e l'I.I.P.L.E. (Istituto Professionale Edile), presso il quale sarà ospitato l'evento, con l'obiettivo di coinvolgere anche le imprese di costruzione e favorire così la diffusione della conoscenza della filiera stessa e del costruire in cemento e calcestruzzo. L'appuntamento è alle ore 13.30 presso la sede dell'I.I.P.L.E. in via del Gomito 7 - 40127 Bologna. Il corso, a cura di FBS Federbeton Servizi s.r.l., sarà l'occasione per approfondire le ricadute pratiche della normativa sui Criteri Ambientali Minimi per l'Edilizia che, prima di essere un obbligo di legge negli appalti pubblici, rappresentano una concreta opportunità per promuovere e sfruttare al meglio le caratteristiche di sostenibilità della filiera del cemento e del calcestruzzo. Per i dettagli del programma ...
Italian Concrete Days 2018
Italian Concrete Days 2018
Il Calcestruzzo Strutturale (Structural Concrete) indica oggi insieme le strutture e i materiali compresi in quelli chiamati un tempo cemento armato, non armato o precompresso nonché i nuovi materiali a matrice cementizia, di gran lunga i più comuni nelle infrastrutture e nell’edilizia, in Italia e nel mondo. Gli impieghi odierni riguardano non solo le nuove costruzioni ma sempre più recupero, conservazione, rinforzo, riqualificazione dell’esistente e adeguamento sismico. I requisiti coprono nuovi aspetti nel quadro della sostenibilità, con salvaguardia dell’ambiente, durabilità, possibilità di adattamento e di reimpiego delle opere e/o dei materiali. I modi di costruire evolvono continuamente, avvalendosi di nuovi mezzi d’opera, idee, tecnologie, strumenti di analisi teorica e sperimentale, criteri di valutazione, norme per garantire prestazioni misurabili sempre più mirate. Il materiale stesso in sé ha subìto notevolissimi sviluppi, differenziandosi per i vari impieghi specifici, fino ai molteplici calcestruzzi odierni, ai vari leganti, agli additivi e alle nuove armature, metalliche o composite.
Federbeton al SAIE 2018
Federbeton al SAIE 2018
Il mercato delle costruzioni è in una fase di trasformazione. Non solo prodotti e tecnologie ma anche servizi per l’ambiente costruito. Tutta la filiera delle costruzioni sta vivendo questa fase di transizione verso nuovi mercati e nuove modalità di produzione. SAIE si trasforma, e si mette al servizio di questa fase di transizione dando spazio a tutta la filiera delle costruzioni. SAIE cambia format e contenuti, creando percorsi dedicati ai "mercati strategici" e ai temi chiave dell' innovazione, della sicurezza, della sostenibilità e della trasformazione digitale. SAIE diventa SAIE 4.0 - Salone della nuova industrializzazione e del territorio
Read More »

Video recenti

Concrete Conference 2017: Pietro Baratono, Ministero Infrastrutture e Trasporti

MARZO 16, 2018

Concrete Conference 2017: Conclusioni di Sergio Crippa, Federbeton

MARZO 16, 2018