Image Alt TextImage Alt TextImage Alt Text
AITEC
Associazione Italiana Tecnica Economica Cemento
ATECAP
Associazione Tecnico Economica Calcestruzzo Preconfezionato
ASSIAD
Associazione Italiana Produttori di Additivi e Prodotti per Calcestruzzo
CONPAVIPER
Associazione Italiana Sottofondi, Massetti e Pavimentazioni e Rivestimenti Continui
ASSOPREM
Associazione Nazionale Travi Reticolari Miste
ACI Italy Chapter
American Concrete Institute
ASSOBETON
Associazione Nazionale Industrie Manufatti Cementizi
CAGEMA
Associazione dell'industria italiana della calce, del gesso e delle malte
UCoMESA
Unione Costruttori Macchine Edili, Stradali, Minerarie ed affini
Image Alt TextImage Alt TextImage Alt Text
0
0
0
0 %

News recenti

La Global Cement Concrete Association lancia la prima edizione del concorso fotografico globale "Concrete in Life"
La Global Cement and Concrete Association lancia la prima edizione del concorso fotografico globale "Concrete in Life". Il calcestruzzo, uno dei prodotti più utilizzati dall'uomo sul pianeta, fa parte della nostra vita quotidiana: è alla base delle nostre case e dei nostri uffici, delle strade e dei marciapiedi, dei ponti che ci collegano, dei parchi eolici che ci forniscono energia e delle barriere marine che ci proteggono. Con il concorso fotografico "Concrete in Life" la GCCA vuole celebrare il ruolo vitale che il calcestruzzo gioca nel nostro mondo, la sua versatilità, resistenza, sostenibilità e durabilità.   Il concorso è aperto sia ai fotografi professionisti che a quelli amatoriali e i partecipanti possono presentare le loro foto in tre categorie: Progettazione e utilizzo urbano del calcestruzzo #UrbanConcrete: immagini degli ambienti urbani e degli edifici che ci circondano, famosi o poco conosciuti che siano - dall'Opera House di Sydney all’edificio in cui potreste essere cresciuti. Calcestruzzo per le infrastrutture #PracticalConcrete: fotografie delle nostre infrastrutture, nelle nostre città e nelle aree rurali, in superficie e sotto terra: autostrade, ponti, aeroporti, stazioni e dighe, celebriamo ...
Federbeton sponsor del PPA Committee – La via italiana al Renewable PPA
Dopo una roadmap di confronto durata 6 mesi con Parlamento, Governo e autorità di regolazione, è stata presentata recentemente a Roma la relazione finale 2019 che chiude la prima fase del percorso di sviluppo del progetto PPA committee che vede anche Federbeton fra gli sponsor. L'iniziativa ha esplorato il futuro di questi contratti di acquisto a lungo termine che hanno l'obiettivo di favorire l'utilizzo di energia rinnovabile. Federbeton ha supportato l'iniziativa, a cui hanno aderito altri 55 partner (produttori, utilities, traders, fondi, banche, consorzi di acquisto, imprese consumatrici, consorzi di acquisto e sviluppatori), nella consapevolezza che è necessario incrementare il ricorso a fonti energetiche rinnovabili, in linea con gli obiettivi del Piano Nazionale Integrato per l'Energia e il Clima. Il committee ha prodotto un documento, il cosiddetto libro bianco, che dovrebbe fornire spunti per lo sviluppo futuro di questa contrattualistica che, pur essendo un semplice tassello della politica energetica nazionale, potrà dare in futuro un forte impulso al processo di decarbonizzazione con un'incisività più sostenuta rispetto a quanto osservato nel recente passato. Link all'evento http://www.paadvisors.it/it/2019/07/23/convegno-finale-ppa-committe-2019-la-via-italiana-al-renewable-ppa/  
INCONTRO ING. GATTONI CAPO SEGRETERIA TECNICA MIN. TONINELLI
INCONTRO ING. GATTONI CAPO SEGRETERIA TECNICA MIN. TONINELLI
Il 23 luglio scorso una delegazione Federbeton ha incontrato l'Ing. Gattoni, Capo della segreteria tecnica del ministro Toninelli. L'incontro era finalizzato ad accreditare Federbeton in qualità di riferimento tecnico, a disposizione per fornire il supporto necessario al Ministero delle Infrastrutture in relazione ai prodotti della filiera, al loro utilizzo, alla manutenzione e al monitoraggio delle infrastrutture. L'incontro ha avuto anche l'obiettivo di illustrare i vantaggi delle pavimentazioni in calcestruzzo in galleria e le iniziative che Federbeton sta portando avanti per la promozione delle stesse. L'Ing. Gattoni è stato informato in merito alle attività di promozione dell'emendamento a livello Parlamentare e della visita della Commissione Trasporti della Camera alle gallerie del Quadrilatero Umbria-Marche prevista per settembre. Ai referenti del MIT è stata consegnata il dossier sulle pavimentazioni in calcestruzzo in galleria (position Paper, proposta di emendamento, studio sui costi) ed è stato anticipato che nei prossimi mesi saranno disponibili i risultati dello studio LCA. Sempre sullo stesso tema si è data piena disponibilità a supportare il Ministero per la redazione di eventuali Linee Guida.
AUDIZIONE FEDERBETON “NUOVA IMU”
AUDIZIONE FEDERBETON “NUOVA IMU”
Si è tenuta il 23 luglio 2019 l'audizione di Federbeton, presso la Commissione Finanze della Camera, sulle proposte di legge di istituzione della “nuova IMU”, l'imposta che andrà a razionalizzare le attuali IMU e TASI in un'ottica di invarianza di gettito e riordino complessivo della materia.  Federbeton ha presentato le istanze della filiera finalizzate a fornire alle imprese una maggiore certezza impositiva circa i terreni autorizzati all'attività estrattiva. L’audizione è stata trasmessa sul canale della Camera.
Infografica dal CSC – Cosa spiega lo spread negli ultimi mesi?
Infografica dal CSC – Cosa spiega lo spread negli ultimi mesi?
Si è ridotto il differenziale (spread) dei titoli sovrani italiani con quelli tedeschi, tornando ai livelli di fine 2017. Sono calati i rendimenti sui titoli sovrani anche degli altri paesi dell’Area euro, ma la riduzione di quelli italiani è stata maggiore. Il calo è dovuto principalmente a tre fattori: L’annuncio delle prossime mosse della Banca Centrale Europea e le dichiarazioni di Mario Draghi, con la comunicazione della volontà di mantenere i tassi invariati per almeno un anno, dei dettagli sulle operazioni atte a garantire liquidità al sistema, e della possibilità di ulteriori stimoli. La decisione della Commissione europea di non raccomandare l’avvio di una Procedura per disavanzo pubblico eccessivo nei confronti dell'Italia. Il flusso di dati macroeconomici più positivi delle attese. Una parte considerevole del rischio più alto percepito dai mercati, a fronte del quale si richiede un rendimento più elevato, riguarda il rischio di un’uscita dell’Italia dall’Eurozona: anche solo la presenza di tale percezione è un costo per il nostro paese. Con i tassi ai livelli attuali si potrebbero risparmiare circa 3 miliardi di spesa per interessi in un anno e mezzo: ...
Produzione nelle costruzioni - Maggio 2019
Produzione nelle costruzioni - Maggio 2019
maggio 2019, rispetto al mese precedente, si stima una lieve flessione (-0,1%) per l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni. Nella media del trimestre marzo-maggio 2019, la produzione nelle costruzioni aumenta dello 0,1% rispetto al trimestre precedente. Su base annua, l’indice corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 22, come a maggio 2018) cresce del 2,0%. L’indice grezzo della produzione nelle costruzioni registra lo stesso aumento (+2,0%) rispetto a maggio 2018. Testo integrale e nota metodologica
Osservatorio OICE/Informatel - Giugno 2019
Osservatorio OICE/Informatel - Giugno 2019
Progettazione, 1° semestre contrastato. OICE: la domanda di ingegneria paga l'incertezza normativa. OSSERVATORIO
Indicatori dei permessi di costruire IV trimestre 2018
Indicatori dei permessi di costruire IV trimestre 2018
Nel quarto trimestre 2018 torna a flettere il comparto residenziale, per il quale si stima una diminuzione congiunturale del 5,1% per i permessi in termini di numero di abitazioni e del 6,7% per la superficie utile abitabile. Anche la superficie in fabbricati non residenziali è in calo (-11,9% la variazione congiunturale), per il terzo trimestre consecutivo. Nel trimestre in esame, la stima del numero delle abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali, al netto della stagionalità, supera la soglia delle 13,6 mila unità, mentre la superficie utile abitabile si colloca al di sotto di 1,2 milioni di metri quadrati. La superficie dei fabbricati non residenziali scende al di sotto dei 3 milioni di metri quadrati. In termini tendenziali, nel quarto trimestre del 2018 rallenta la dinamica, ampiamente positiva, del numero di abitazioni rilevata per i nuovi fabbricati residenziali (+5,6%); un analogo andamento caratterizza la superficie utile abitabile (+3,2%). L’edilizia non residenziale continua a crescere (+7,6%) in termini tendenziali nel quarto trimestre 2018, in linea con l’incremento osservato nel trimestre precedente. Testo integrale e nota metodologica
Newsletter del GME - numero 128 - Luglio 2019
Newsletter del GME - numero 128 - Luglio 2019
 Newsletter del GME
Altre news »

Video recenti

Si può fare a meno del cemento e del calcestruzzo? Intervista a Tullia Iori

MARZO 26, 2019

Le costruzioni vero motore della ripresa economica. Intervista a Roberto Callieri

MARZO 26, 2019