Il Cemento

Il cemento è un legante idraulico che si presenta sottoforma di una polvere finemente macinata, che, se mescolata con acqua, forma una pasta che fa presa e indurisce. Questo indurimento idraulico si deve soprattutto alla formazione di silicati idrati di calcio in seguito alla reazione tra l'acqua aggiunta per la miscela e i componenti del cemento. Il componente idraulicamente attivo di un cemento è il cosiddetto "Clinker Portland". Il cemento, prodotto in forma industriale dalla metà dell'800, rimane tuttora uno dei principali materiali da costruzione perché, grazie alle sue caratteristiche di flessibilità ed alta performance, trova applicazione in svariati settori dell'edilizia.

Associazione di riferimento: AITEC

Il Calcestruzzo

Il calcestruzzo è formato dall’unione di un legante idraulico (cemento) con elementi lapidei chiamati aggregati (sabbia, ghiaia, pietrisco) amalgamati con acqua ed eventuali additivi fino a formare una pasta, il calcestruzzo fresco, che verrà plasmata a seconda delle esigenze. Il calcestruzzo è uno dei materiali da costruzione più diffusi, soprattutto a seguito dell’industrializzazione del suo processo produttivo a partire dalla seconda metà del novecento. In realtà le sue origini sono molto più antiche. I Romani chiamavano Calcis structio le strutture realizzate mescolando calce, sabbia pozzolanica, ciottoli di pietra, rottami di terracotta e acqua.

Associazione di riferimento: ATECAP

Manufatti prefabbricati in calcestruzzo

Gli edifici, le infrastrutture, i servizi: i manufatti prefabbricati in calcestruzzo sono ovunque e fanno parte della nostra vita quotidiana. Realizzati in stabilimenti altamente tecnologici e con fasi produttive controllate e certificate, assicurano prestazioni ottimali sotto ogni aspetto. Versatili, ignifughi, di qualità, sostenibili, pratici, creativi, innovativi, riciclabili, sicuri, i manufatti prefabbricati in calcestruzzo sono la risposta vincente per infinite applicazioni.

Associazione di riferimento: ASSOBETON

Additivi per il calcestruzzo

Gli additivi per il calcestruzzo costituiscono, con il cemento, l'acqua e gli aggregati, il quarto ingrediente che entra nella composizione del conglomerato cementizio. Sono sostanze chimiche che, unite in piccole quantità all’impasto (mai più del 5% rispetto alla massa del legante) migliorano alcune proprietà del calcestruzzo allo stato fresco e indurito. Vengono utilizzati per migliorare le prestazioni meccaniche del calcestruzzo, la permeabilità, la resistenza ai cicli di gelo/disgelo, la durabilità, la resistenza chimica altrimenti non raggiungibili con un impasto tradizionale. Gli additivi vengono classificati in base alle qualità che impartiscono al calcestruzzo: ritardanti, acceleranti, espansivi, aeranti, fluidificanti, superfluidificanti, impermeabilizzanti ecc.

Associazione di riferimento: ASSIAD

Pavimenti in Calcestruzzo

Fino a pochi anni fa il pavimento in calcestruzzo, usualmente denominato pavimento industriale, occupava una posizione residuale nella progettazione edilizia industriale. Al contrario oggi la pavimentazione in calcestruzzo rappresenta il supporto fondamentale su cui vengono svolte tutte le attività produttive di un’azienda. Le innovative tecniche di stampaggio unitamente all’utilizzo di ossidi coloranti e calcestruzzi opportunamente modificati offrono oggi la possibilità di realizzare pavimenti in calcestruzzo che riproducono fedelmente l’aspetto di pietre, legno o varie decorazioni in grado di soddisfare esigenze non più esclusivamente industriali. Il calcestruzzo dà vita ad opere prestigiose e dal design innovativo adatte a contesti architettonici di elevato pregio.

Associazione di riferimento: CONPAVIPER

Trave prefabbricata reticolare mista PREM

a trave prefabbricata reticolare mista è un elemento formato da un traliccio reticolare in acciaio con o senza fardello prefabbricato, inglobato in tutto o in parte in un getto di calcestruzzo in opera. Quest’ultimo, a indurimento avvenuto, collabora con l’acciaio per resistere ai sovraccarichi permanenti e variabili. Le travi PREM offrono i vantaggi delle travi prefabbricate che consentono di ridurre i tempi di esecuzione senza rinunciare alle prerogative delle strutture in calcestruzzo armato gettato in opera.

Associazione di riferimento: ASSOPREM

Acciaio sismico per il cemento armato

L'acciaio sismico di qualità per il cemento armato a marchio SISMIC garantisce la massima eccellenza del prodotto ai fini del suo impiego in zona sismica, assicurando all'acciaio per c.a. aggiuntive e fondamentali caratteristiche meccaniche e prestazionali. Il prodotto SISMIC garantisce le certificazioni di resistenza e di tutte le fasi del processo produttivo inclusa una copertura assicurativa connessa al rischio per danni derivanti da prodotto non conforme. Tutto ciò rende l'acciaio marchiato SISMIC idoneo ad essere utilizzato in qualsiasi contesto del territorio nazionale.

Associazione di riferimento: SISMIC

Macchine da cantiere

Sono i macchinari industriali usati per eseguire tutte le operazioni di cantiere. Macchine e impianti per escavazione, sondaggio, perforazione e palificazione, e per la preparazione degli inerti; macchine e impianti per produzione, trasporto e messa in opera del calcestruzzo; gru da cantiere, macchine e impianti per lavori stradali.

Associazione di riferimento: UCoMESA