Le demolizioni delle costruzioni in cemento armato vanno integralmente in discarica senza possibilità di recupero del materiale.

Luogo comune  

Il calcestruzzo è completamente riciclabile ed è una fonte alternativa di aggregati in crescita. Paesi come l’Olanda e la Norvegia hanno raggiunto il quasi completo recupero dei rifiuti in calcestruzzo.

Aggiornamento Norme tecniche per le costruzioni d.m. 17/01/2018(cap. 11) – Limiti di utilizzo degli aggregati grossi provenienti da riciclo.


Origine del materiale da riciclo Classe del calcestruzzo Percentuale di impiego
demolizioni di edifici (macerie) = C 8/10 fino al 100%
demolizioni di solo calcestruzzo e c.a.
(frammenti di calcestruzzo ≥ 90%, UNI EN 933-11/2009)
≤ C 20/25  fino al 60%
≤ C 30/37
≤ 30%
≤ C 45/55 ≤ 20%

Risultati sperimentali (1) hanno dimostrato che è possibile l’utilizzo di un 30% di aggregato riciclato anche nel calcestruzzo per strutture armate in zona sismica.

(1) L’influenza degli aggregati in calcestruzzo riciclato sul comportamento di nodi trave-pilastro sotto carico ciclico, Viviana Letelier (Universidad de la Frontera, Temuco, Cile), Giacomo Moriconi (Università Politecnica delle Marche).
Altri luoghi comuni