Image Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt TextImage Alt Text
0
0
0
0 %

News recenti

cnews243.png
C-News dell'8 marzo 2021
Il giornale di Confindustria - Lunedì 8 Marzo 2021
cnews242.png
C-News del 5 marzo 2021
Il giornale di Confindustria - Venerdì 5 Marzo 2021
cnews241.png
C-News del 4 marzo 2021
Il giornale di Confindustria - Giovedì 4 Marzo 2021
GU39.png
Covid-19, in Gazzetta il Dpcm 2 marzo 2021
Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 2 marzo 2021, il DPCM sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021 e conferma, fino al 27 marzo, il divieto già in vigore di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, con l’eccezione degli spostamenti dovuti a motivi di lavoro, salute o necessità. Di seguito una sintesi delle principali novità e delle misure confermate. ZONE BIANCHE Nelle zone bianche, si prevede la cessazione delle misure restrittive previste per la zona gialla, pur continuando ad applicarsi le misure anti-contagio generali (come, per esempio, l’obbligo di indossare la mascherina e quello di mantenere le distanze interpersonali) e i protocolli di settore. Restano sospesi gli eventi che comportano assembramenti (fiere, congressi, discoteche e pubblico negli stadi). Si istituisce un “tavolo permanente” presso il Ministero della salute, con i rappresentanti delle regioni interessate, del Comitato tecnico-scientifico e dell’Istituto superiore di sanità, per monitorare gli effetti dell’allentamento delle misure e verificare la necessità di adottarne eventualmente ulteriori. SCUOLA Zone rosse – Dal 6 marzo, si prevede nelle zone rosse la sospensione dell’attività in presenza delle scuole di ogni ordine e grado, comprese le ...
IRfeb21.png
INDAGINE RAPIDA CSC SULLA PRODUZIONE INDUSTRIALE 3 MARZO 2021
Graduale recupero dell’attività industriale: al rimbalzo di gennaio (+1,3%) segue una crescita in febbraio (+0,7%). Prospettive condizionate dalla pandemia. La produzione industriale italiana ha continuato a crescere anche in febbraio (+0,7%) dopo il rimbalzo rilevato nel mese precedente (+1,3% congiunturale). È atteso un contributo positivo dell’industria alla dinamica del PIL nel primo trimestre, a fronte di un comparto terziario che risulta ancora indebolito dal persistere di limitazioni di attività in alcuni settori e negli spostamenti di persone, con pesanti conseguenze soprattutto lungo tutta la filiera turistica. La buona tenuta dell’industria è confermata anche dalle indagini congiunturali condotte da ISTAT (fiducia delle imprese manifatturiere) e IHS-Markit (PMI manifatturiero) che hanno rilevato, inoltre, anche un miglioramento delle aspettative. Su uno scenario che, ad oggi, nell’industria appare in deciso miglioramento rispetto alla fine del 2020, si proietta infatti l’incertezza legata ai rischi di una terza ondata di diffusione del virus, della quale vi sono i primi segnali nelle statistiche sanitarie. È cruciale, quindi, accelerare la vaccinazione della popolazione e intervenire in maniera non generalizzata per ridurre la curva dei contagi ed evitare, così, di ...
cnews240.png
C-News del 3 marzo 2021
Il giornale di Confindustria - Mercoledì 3 Marzo 2021
cnews239.png
C-News del 2 marzo 2021
Il giornale di Confindustria - Martedì 2 Marzo 2021
91 Euroconstruct.jpeg
91a Conferenza EUROCONSTRUCT
10-11 giugno 2021, Vienna Previsioni del mercato europeo delle costruzioni fino al 2023 Aggiornamento delle previsioni del mercato europeo delle costruzioni sulla scia della crisi del Covid-19 in atto. Ulteriori informazioni
cnews238.png
C-News del 1 marzo 2021
Il giornale di Confindustria - Lunedì 1 Marzo 2021
Altre news »

Video recenti

Si può fare a meno del cemento e del calcestruzzo? Intervista a Tullia Iori

MARZO 26, 2019

Le costruzioni vero motore della ripresa economica. Intervista a Roberto Callieri

MARZO 26, 2019

blog federbeton

News dalle associazioni

AITEC
PREMIO AICAP 2020
REALIZZAZIONI DI OPERE IN CALCESTRUZZO RINVIO SCADENZA In conseguenza delle difficoltà legate a questo periodo di emergenza sanitaria e del rinvio delle date di svolgimento degli Italian Concrete Days 2020 all’aprile del prossimo anno, l’aicap  ha deciso di posticipare la data di sottomissione delle candidature per la  sesta edizione del  Premio Realizzazioni di ...